LE ANTICHE CAVE DEL CAPRIONE

A PIEDI

Itinerario non solo naturalistico e panoramico, ma anche geologico. Si avrà infatti l’occasione di osservare alcune delle antiche cave che si affacciavano sul versante lericino del Promontorio del Caprione e dei resti del villaggio di Vallestrieri.

PercorsoLa Serra – Rocchetta – La Serra

Durata: mezza giornata

Periodo consigliato: tutto l’anno

Guida escursionistica ambientale

 

Richiedi informazioni per questa escursione

2 + 2 = ?

 

 

DA LERICI A TELLARO

A PIEDI

Sentiero molto bello e panoramico che unisce due borghi marinari molto caratteristici, Tellaro e Lerici, il primo inserito tra i Borghi più Belli d’Italia. Il percorso attraversa uliveti e macchia mediterranea, offrendo panorami mozzafiato sul Golfo dei Poeti, fino a raggiungere Portesone e Barbazzano, antichi insediamenti fortificati.

PERCORSO: Lerici – Portesone –Barbazzano – Tellaro – Lerici

Durata: giornata intera

Periodo consigliato: sempre

Guida escursionistica ambientale

Richiedi informazioni per questa escursione

5 + 3 = ?

 

 

LE CINQUE TERRE

IN MOUNTAIN BIKE CON DEGUSTAZIONE VINI

Dalla Spezia, si percorre la Strada Statale Napoleonica per Porto Venere, in un susseguirsi di dolci salite e discese, costeggiando il versante occidentale del Golfo dei Poeti. Si incontrano i borghi di Marola, Cadimare, Fezzano e Le Grazie da cui si inizia a salire lungo una strada dapprima asfaltata e poi sterrata, per giungere alla Castellana. Il percorso privo di particolari   difficoltà   tecniche,   regala   scorci di incomparabile bellezza, sia sul Golfo della Spezia, che sulle isole Palmaria, Tino e Tinetto. Giunti in “vetta”, si percorre un tratto piuttosto tecnico di single track, comunque molto breve, per poi arrivare al bellissimo paese di Campiglia da cui si ricomincia a salire, con un alternanza di brevi strappi (molto ripidi) e tratti più dolci,  su un sentiero mai troppo tecnico fino a raggiungere la“Palestra nel Verde”. Si arriva poi, lungo un sentiero immerso nel bosco, in località Telegrafo, per poi salire, in single track, verso Bramapane,  percorrendo un bellissimo e panoramico crinale vista mare (in alternativa è possibile scegliere la strada asfaltata). Da questo punto sarà possibile scegliere due itinerari alternativi, in base alla preparazione atletica e tecnica dei partecipanti che possano condurli lungo il crinale delle Cinque Terre con lo sguardo verso il mare, fino all’abitato di Volastra. Percorrendo la ripida strada asfaltata che conduce al borgo di Manarola, si raggiungerà la Cantina Cinque Terre, presso cui si potrà effettuare una visita guidata della struttura e un assaggio dei caratteristici vini locali.  Rientro lungo percorsi diversi in base sempre alle esigenze dei partecipanti

Percorso: La Spezia – Marola – Cadimare – Le Grazie – Loc. Castellana – Campiglia – Chiesa S.Antonio – Palestra nel Verde – Telegrafo – Bivio Bramapane – Forte Verrugoli – Sentieron.1 A.V.G.   – Monte Grosso- Foce Marvede – Vernazza (bivio) – Volastra – Via dei Santuari –Telegrafo – Biassa -La Spezia

Durata: giornata intera

Periodo consigliato: sempre

Guida MTB

Richiedi informazioni per questa escursione

0 + 8 = ?

 

PEDALANDO LUNGO IL MARE

IN BICICLETTA

Dalla stazione della Spezia, mediante treni di linea opportunamente predisposti per il trasporto biciclette, si raggiunge la ridentre località di Levanto, perla dell’estremo ponente della provincia spezzina. Dopo una visita del borgo, si imbocca la pista ciclo-pedonale, ricavata dalla vecchia linea ferroviaria non più in uso, che percorre la costa in direzione di ponente offrendo innumerevoli scorci di rara bellezza sul mar Ligure e la sua costa. La pista ciclo-pedonale, che misura poco più di 5 km, è preclusa ad ogni mezzo motorizzato ed è quindi fruibile da famiglie con bambini. Si pedala a pochi metri dal mare in un susseguirsi di gallerie perfettamente illuminate e panorami mozzafiato, attraversando i tipici borghi liguri di Bonassola e Framura.

Percorso: Levanto-Bonassola-Framura

Durata: giornata intera

Periodo consigliato: sempre

Guida MTB/UISP abilitata

Richiedi informazioni per questa escursione

2 + 0 = ?

 

IL GOLFO E LE COLLINE DELLA SPEZIA

IN MOUNTAIN BIKE CON DEGUSTAZIONE

Dalla Spezia, si percorre la Strada Statale Napoleonica per Porto Venere, in un susseguirsi di dolci salite e discese, costeggiando il versante occidentale del Golfo dei Poeti. Si incontrano i borghi di Marola, Cadimare, Fezzano e Le Grazie da cui si inizia a salire lungo una strada dapprima asfaltata e poi sterrata, per giungere alla Castellana. Il percorso privo di particolari   difficoltà   tecniche,   regala   scorci   di incomparabile bellezza, sia sul Golfo della Spezia, che sulle isole Palmaria,Tino e Tinetto. Giunti in “vetta”, si percorre un tratto piuttosto tecnico di single track, comunque molto breve (circa 400m), per poi giungere, al bellissimo paese di Campiglia. Nella piazza centrale di questo caratteristico borgo, con vista sul golfo della Spezia ad oriente e su quello delle Cinque Terre a occidente,  si può gustare in tutta tranquillità alcune tipiche specialità liguri. Ripartendo da Campiglia si ricomincia a salire, con un alternanza di brevi strappi (molto ripidi) e tratti più dolci,  su sentiero mai troppo tecnico fino a raggiungere la“Palestra nel Verde”. Tramite un divertente sentiero immerso nel bosco, si raggiunge località Telegrafo, da cui si comincia la veloce discesa, sia su strada carrozzabile asfaltata, che su sentiero verso La Spezia.

Percorso: La Spezia – Marola – Cadimare – Le Grazie – Loc. Castellana – Campiglia – Chiesa di S.Antonio – Palestra nel Verde – Telegrafo – Biassa – La Spezia

Durata: giornata intera

Periodo consigliato: sempre

Guida MTB

Richiedi informazioni per questa escursione

0 + 6 = ?

 

ALTA VIA DEI MONTI LIGURI

IN MOUNTAIN BIKE

Dalla cittadina di Sarzana, passando dal borgo di Albiano Magra, si arriva al paese di Bolano, da cui ha inizio l’Alta Via dei Monti Liguri. Da qui, con una lunga ascesa sterrata priva di difficoltà tecniche, si raggiunge il valico di Solini e il Monte Apicella, dal quale è possibile ammirare uno spettacolare panorama che spazia dalle Alpi Apuane, alle vette appenniniche, al mare delle Cinque Terre fino alle coste della Versilia. Da qui, dopo una breve sosta alla Baita della Luna, si continua a salire verso il Monte Cornoviglio e il valico dei Casoni, percorrendo gli spettacolari crinali che dominano il territorio sottostante. Giunti ai Casoni, comincia la discesa, in larga parte asfaltata, verso il borgo di Calice al Cornoviglio e di Usurana dove è possibile fare una sosta presso l’Agriturismo “I due Ghiri”. Dopo aver raggiunto il borgo di Beverino, da cui è possibile percorrere la “Via dei Tedeschi”, fra storia e natura, si ritornerà a Sarzana costeggiando le rive del fiume Magra.

Percorso: Sarzana – Santo Stefano Magra – Albiano Magra – Bolano -Cavanon – Valico dei Solini- Merisso – Baita della Luna (Monte Alpicella) – Passo Alpicella – Versante sud ovest- Monte Cornoviglio – Valico dei Casoni – Calice al Cornoviglio – Usurana – Beverino –Via   dei   Tedeschi   –   Piana   Battolla   –   Fornola   –   Parco   del   Magra   –   Romito   Magra- Sarzana

Durata: giornata intera

Periodo consigliato: sempre

Guida MTB

Richiedi informazioni per questa escursione

1 + 0 = ?

 

IL LEVANTE SU DUE RUOTE

BIKE TOUR GUIDATO

Hydra Cooperativa propone da maggio ad ottobre, l’ultimo fine settimana del mese, una vacanza in bicicletta di 3 giorni, all’insegna della sostenibilità, della natura e della cultura, un percorso guidato che attraversa le meraviglie dello spezzino: dal Parco Nazionale delle Cinque Terre, passando nel Parco Regionale di Porto Venere, per arrivare infine nel Parco Regionale di Montemarcello-Magra-Vara.

Un percorso che permetterà di esplorare con lentezza il territorio con i suoi paesaggi, profumi e sapori.Ogni sera si pernotterà in una località diversa. Durante l’intero percorso sarà presente un accompagnatore esperto.

Per prenotazioni e informazioni: Agenzia Viaggi Turismo Sostenibli 5 Terre tel 0187715693

Scarica il Programma completo

Richiedi informazioni per questa escursione

2 + 5 = ?

 

DAL FIUME AL MARE

A PIEDI E IN BATTELLO

Partendo da Bocca di Magra, piccolo centro adagiato alla foce del Fiume Magra, si sale al Monastero di Santa Croce per giungere poi fino al paese di Montemarcello, uno dei “Borghi più Belli d’Italia”, che domina dall’alto sia il Golfo della Spezia che la Val di Magra. Da qui si procede scendendo attraverso una gradinata di qualche centiania di scalini, verso la spettacolare spiaggia nera di Punta Corvo. Sosta per un bagno nelle limpide acque di questa selvaggia spiaggia e quindi rientro a Bocca di Magra con il battello.

Percorso: Bocca di Magra – Montemarcello- Punta Corvo – Bocca di Magra

Durata: giornata intera

Periodo consigliato: da maggio a settembre

Guida escursionistica ambientale

Richiedi informazioni per questa escursione

0 + 2 = ?

 

 

LA VAL DI MAGRA

IN BICICLETTA CON PRANZO AL RISTORANTE

Un’escursione guidata in bicicletta per chi ama lo sport all’aria aperta e la buona cucina, per scoprire i bellissimi paesaggi che caratterizzano la Val di Magra e il Parco di Montemarcello-Magra-Vara.

Possono partecipare tutti coloro che hanno un minimo di “allenamento”, la guida sceglierà il ritmo in base alle esigenze dei partecipanti, rimanendo comunque in un ambito di semplice cicloturismo.

Il percorso è consigliato ai maggiori di 16 anni

PERCORSO: Sarzana-Bocca di Magra-Montemarcello-La Serra-Maralunga-Fiascherino-Tellaro-Solaro-Pugliola-Pitelli-Pranzo al ristorante Pin Bon-Baccano-Arcola-Ressora-Sarzana

DURATA: giornata intera,

Guida Uisp abilitata.

 

Richiedi informazioni per questa escursione

0 + 4 = ?

SCOPRI IL TERRITORIO IN BATTELLO

IN BATTELLO CON APERITIVO

Hydra cooperativa propone escursioni guidate in battello alla scoperta della storia, natura, gastronomia della Vallata del Magra e dei suoi borghi. Il fiume Magra, il suo estuario e i suoi borghi adagiati nella vallata rappresentano tre mondi in uno, la cui scoperta rivela tutta la loro maestosa e intensa bellezza.

Tipologie di Escursione

1) Giro in battello con guida naturalistica lungo il versante marino del Promontorio del Caprione  fino a Lerici, per ammirare la ricca flora mediterranea presente e le alte pareti rocciose a picco sul mare alternate a cale di diversa grandezza (come la splendida Punta Corvo).  E’ prevista la degustazione di un aperitivo a bordo.

2) Giro in battello con guida naturalistica lungo il fiume Magra, dalla foce a Bradiola con sosta. E’ prevista la degustazione di un aperitivo a bordo. Luogo di ritrovo e partenza: Molo di Bocca di Magra

Periodo consigliato: da maggio a settembre

Richiedi informazioni

8 + 0 = ?